TRIS KENIANO AL CAPODANNO DI CORSA CON KISORIO AL FOTOFINISH SU KOECH (molti atleti non tesserati)

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERAOLYMPUS DIGITAL CAMERAOLYMPUS DIGITAL CAMERAOLYMPUS DIGITAL CAMERAOLYMPUS DIGITAL CAMERAOLYMPUS DIGITAL CAMERAOLYMPUS DIGITAL CAMERAOLYMPUS DIGITAL CAMERAOLYMPUS DIGITAL CAMERA
Classifica Capodanno di Corsa 2015-1
Oltre 300 atleti hanno voluto festeggiare il nuovo anno con la Corsa di Capodanno di Sangiovanni Valdarno giunta alla sua 39^ edizione.
I protagonisti come oramai è una consuetudine sono i keniani del team Dionisi che hanno sbaragliato il campo sugli avversari non particolarmente agguerriti visto i distacchi accumulati dalla testa della corsa.
Una mattinata molto fredda,per fortuna senza vento ed un bellissimo sole è stato il giusto riconoscimento ai Veterani dello Sport che con tanto sacrificio riescono ancora ad organizzare questa gara.
Alle ore 10,00 come consuetudine è stata data la partenza e subito gli atleti del Kenia sono partiti senza indugi con il ritmo intorno ai 3’ a km.
Dietro si giocava la partita più incerta per le posizioni dal 4° posto in poi con Jamaly,Filaj,Baldi,Graziani ,Harrison,Bernini,Pennacchini ,Braganti , Capacci ed ancora più dietro tutti gli altri.
Nella gara femminile la keniana Chebet con un discreto vantaggio conduceva la competizione sulla vincitrice di Terranova, Tamburi e Spagnoli.
Al 1° passaggio più breve transitava da piazza del Comune per primo Koech su Kisorio e Chumba mentre nelle donne la Chebet era sempre saldamente al comando con un discreto vantaggio.
All’altezza del porcellino, Koech e Kisorio con un’azione dirompente staccano il connazionale Chumba ed aumentano il proprio vantaggio sugli altri inseguitori.
Anche in campo femminile la Chebet era sempre al comando, ma accusava qualche piccola flessione di cui se ne avvantaggiava la Tamburi sempre più vicino alla battistrada.
Nel finale Lunghissima volata fra i due di testa, Koech cercava di mantenere il ritmo molto sostenuto, ma quando tutto sembra fatto ai 50 metri finali dalla parte destra sbuca Kisorio che va a vincere con 1” su Koech e 1 minuto su Chumba e quasi 5’ su Jamali e Baldi.
In campo femminile la Chebet soffre molto per vincere per il ritorno di Tamburi che nel finale arriva ad insidiare la vittoria ma la stanchezza non gli permettono di cambiare passo , mentre al 3° posto bene anche la Spagnoli.
Da una verifica effettuata sui tesserati fidal 2015 , abbiamo constatato che molti atleti che hanno percepito premi in denaro di questa mattina non erano regolarmente tesserati e pertanto non potevano ricevere quei premi in denaro posti in palio dall’organizzazione:
Pertanto secondo quanto rilevato potevano accedere ai premi in denaro i seguenti tesserati Fidal 2015:
Baldi-Filaj-Graziani-Braganti-Bernini-Sinatti-Basile-Volpi
Tamburi-Spagnoli-Astrella-Galli-Belardinelli-Sanarelli-

Scrivi un commento