MATTEO CANNUCCI VINCE SU LORENZO VERGNI E ALESSANDRO TARTAGLINI LA 17^ PARCOCORSA- ROBERTA BELARDINELLI SU ANA NANU E FRANCESCA BARNESCHI

Schermata 2017-04-17 a 15.40.21

Schermata 2017-04-23 a 00.48.33Schermata 2017-04-23 a 00.44.59Schermata 2017-04-23 a 00.43.47Schermata 2017-04-23 a 00.04.26Schermata 2017-04-23 a 00.04.07Schermata 2017-04-23 a 00.03.36Schermata 2017-04-23 a 00.03.11Schermata 2017-04-23 a 00.01.48Schermata 2017-04-17 a 15.47.49Schermata 2017-04-17 a 15.46.12Schermata 2017-04-17 a 15.49.51ClassParcoCorsa20170417-1-2
ARRIVO-GIOVANILE-Parcocorsa-2017
Grande vittoria per Matteo Cannucci nella 17^ Parcocorsa svoltasi ieri mattina nel rinnovato Parco del Pionta davanti a Lorenzo Vergni e Alessandro Tartaglini, mentre la sorpresa è venuta dalla gara femminile in cui Roberta Belardinelli ha conquistato la vittoria su Ana Nanu per pochi metri (favorita della gara) e al 3° posto Francesca Barneschi.

Oltre 500 atleti fra competitivi, non competitivi e settore giovanile hanno dato vita ad una bellissima gara realizzata con lo spirito di pubblicizzare questo bellissimo parco nel centro della città, grande fermento con molte presenze importanti dal Sindaco di Arezzo Ghinelli che ha dato il via alla partenza al vicesindaco Gamurrini presente per tutta la mattinata e alle premiazioni che hanno voluto testimoniare l’importanza di questo parco, l’associazione Diabetici con Dott. Lucacci , l’associazione Volontari Ospedalieri,la Croce Bianca di Rigutino con 2 Ambulanze , 2 medici Dott. Luciano Tommasini e dott. Valerio Vergni che hanno controllato senza particolari interventi il regolare svolgimento della manifestazione.
 E’ stato un bellissimo spettacolo di colori e di partecipazione dagli atleti agonisti ai camminatori ai camminatori a quattro zampe al settore giovanile che dopo la partenza hanno creato un lungo serpentone zigzagando anche nei luoghi più nascosti del parco in assenza di mezzi motorizzati.

La presenza della stampa e delle televisioni hanno dato un particolare risalto alla manifestazione ,dai fotografi, ai droni , alla diretta di Arezzo TV, al servizio Rai hanno reso ancora più importante la gara.
La zona arrivo molto affollata tra la musica del gruppo Fitnes Zumba di Alberoro, gli stand espositivi dei Diabetici , Avo ,Scarpe e Scarpe e tutto il reparto ristoro della Polisportiva Policiano, il Centro di Aggregazione sociale insieme alle interviste realizzate da operatori della televisione aretina Arezzo Tv in diretta dal parco, davano una sensazione di vivacità ed allegria a tutta la manifestazione.

Il gruppo di testa venutosi a formare dopo poche centinaia di metri dal via era composto da Cannucci,Vergni,Tartaglini,Metushi Malvin (che poi sarà costretto al ritiro) Ragazzini,Donnini e Bettarelli, procedono spediti mentre gli altri seguono a brevissima distanza.

In campo femminile la lotta era racchiusa tra le 5 atlete maggiormente accreditate in cui Nanu era la favorita alla partenza su Belardinelli,Barneschi,Mattesini e Fontani.

L’asperità che porta al prato di Arezzo fa ulteriore selezione Cannucci , Vergni e Tartaglini conducono fino quasi al termine della gara poi Cannucci atleta del Fiorino di Firenze riesce negli ultimi km ad avere un margine di vantaggio sufficiente per vincere la gara con un vantaggio di 19” su Lorenzo Vergni del Marathon club città di Castello e 1’10” su Alessandro Tartaglini della Polisportiva Policiano buono il 4° posto di Leminci della Olimpic Runners Lama e Donnini della Polisportiva Chianciano.
In Campo femminile Roberta Belardinelli della Filirun dopo un testa a testa con Ana Nanu della Gabbi di Bologna riesce a vincere con più di 20” di vantaggio e 40” su Francesca Barneschi della Podistica il Campino buono il 4° posto di Valentina Mattesini della Polisportiva Policiano ed il 5° di Camilla Fontani (prima gara del 2017) anche lei della Polisportiva Policiano .
Nei veterani tutto si è deciso negli ultimi 200 metri ed ha avuto la meglio Nottolini della Uisp Abbadia S.Salvatore su Basile dell’Atletica Futura e Fontani della Pod. Il Campino.
Nella categoria argento vittoria di Marco Bruni dell’Atletica Ponticino che un po’ a sorpresa ha battuto l’umbro Mariangeli ed il senese Barbetti mentre nella categoria oro vittoria di Franco Bossi dell’Atletica Sinalunga, sul compagno di squadra Salvadori e Bignardi .

Prossimo appuntamento per il Grand Prix, la 10^ prova LUNEDI 1 MAGGIO al GIRO DEI 3 PAESI (Citerna-Pistrino-Fighille) km 12 con Partenza e Arrivo da CITERNA.

Scrivi un commento